Corso 10334 Lezione 4 e 5 (29/10; 5/11/2019) Tolkien, Il signore degli anelli.

1. Storia dell’anello. La forgiatura, Sauron combatte contro gli uomini, la perdita dell’anello, il ritrovamento da parte Gollum e poi di Bilbo, tanto che il futuro dei regni è nelle “mani” dei mezzi uominin La compagnia dell’anello, primo tempo, 3.05

2 Il mio tesoro. La figura di Smigol/Gollum Il ritorno del re, primo tempo, 01.00

3. La debolezza degli uomini. La compagnia dell’anello, primo tempo, 1.21.00

4. La formazione della compagnia dell’anello. La compagnia dell’anello, primo tempo, 1.37.00)

5. il simbolismo biblico dell’albero (analogo all’albero di Apocalisse che sta in mezzo alla Gerusalemme Nuova). L’albero bianco sta al centro della città di Minas Tirith (la città dei re, capitale del regno di Gondor) simboleggia la genealogia dei re che si sono succeduti. L’albero adesso è secco perché gli uomini si sono attaccati al potere, ma un nuovo virgulto nascerà da esso. Rappresenta Aragorn, il nuovo re che verrà a salvare il suo popolo. il ritorno del re, primo tempo, capitolo Minas Tirith
47.00 albero bianco rinsecchito. 49.10 fu passato ad uomini inferiori

6. la variegata popolazione del Signore degli anelli, e la finalizzazione della storia di ogni popolo al fine supremo della salvezza contro il Male.*uomini, hobbit, Elfi, nani, Ent, orchi, maghi. La produzione degli orchi da parte di Saroman, l’inizio della guera  

7.la consulta degli Ent (Alberi umanati) che decidono di schierarsi contro Sauron. La disfatta degli orchi e la vittoria al fosso di Helm.

9. Distruzione dell’anello. Frodo figura cristica? Vi è una differenza fondamentale tra Frodo e Cristo. Frodo asseconda la tentazione ed è solo per la presenza di Smeagol/Gollum che l’anello finisce (incidentalmente) nella lava e può essere dunque distrutto. Il peccato invece è affrontato da Cristo sia liberamente (vero uomo) sia efficacemente (vero Dio). Il ritorno del re, secondo tempo, 1.21.00


10. Il ritorno del re. Tutti si inchinano davanti agli Hobbit, dopo l’invito del nuovo re, l’albero è nuovamente fiorito. interessante: dopo l’incoronazione, il re si inchina di fronte ai 4 hobbit. Questo finale ricorda la scelta “televisiva” del trono di Spade in cui il nuovo trono è una sedie a rotelle.  il ritorno del re, secondo tempo, capitolo il ritorno del re 1.35.20 (fine del terzo episodio)

Confronto tra Wagner e Tolkienin

in 8 punti: 

4.1. un signore oscuro forgia l’anello malefico.
4.2. la distruzione dell’anello deve avvenire nel suo luogo di forgiatura
4.3 la maledizione dell’anello su chi lo porta
4.4 la ricerca dell’anello da parte del signore oscuro 
4.5 lotta e fratricidio per il potere dell’anello 
4.6. il dialogo con il drago 
4.7. la spada distrutta e riforgiata
4.8. la distruzione dell’anello e la fine della maledizione.