Lezione 10286 23 Novembre 2022

Le tre leggi della robotica, la visione del robot secondo Asimov.

Asimov aveva immaginato attraverso i suoi racconti di fantascienza, un mondo in cui i robot – simili a umani – avrebbero agito come servitori e avrebbero avuto bisogno di una serie di regole di programmazione per impedire di causare danni.

Asimov implementò queste leggi nei suoi robot rispettando la necessità di sicurezza (la Prima Legge), servizio (la Seconda Legge) e autoconservazione (la Terza Legge).

  1. Un robot non può recar danno a un essere umano né può permettere che, a causa del suo mancato intervento, un essere umano riceva danno.
  2. Un robot deve obbedire agli ordini impartiti dagli esseri umani, purché tali ordini non vadano in contrasto alla Prima Legge.
  3. Un robot deve proteggere la propria esistenza, purché la salvaguardia di essa non contrasti con la Prima o con la Seconda Legge.»

[io robot, 01:04-04:00]

L’ibridazione delle nature: l’umano si robotizza e il robot si umanizza

Il settore della robotica oggi è eccezionalmente in fermento e produce numerosi dispositivi che sono già presenti nelle nostre case. Si pensi agli aspirapolvere domotici o i tosaerba a guida autonoma. Ma anche al problema della sicurezza o della progettazione meccanica, dai droni ad intere linee di produzione delle fabbriche.

Allo stesso tempo non si parla soltanto di meccatronica (hardware) ma anche di software (algoritmi). l’Intelligenza Artificiale e il Machine Learning fanno parte dello sviluppo di tecnologie che usiamo tutti i giorni: quando facciamo una ricerca su Internet, oppure usiamo il navigatore della macchina o ancora il pilota automatico che presidia una Tesla o acquistiamo su un ecommerce come Amazon. L’introduzione di applicazioni robotiche sta lentamente (e oggettivamente in modo inesorabile) occupando ogni angolo delle nostre società senza che ce ne rendiamo conto, data l’estrema semplicità di interazione di questi strumenti che non fa più percepire la tecnologia come complicata o ostile all’umano

C’è un confronto in corso: tra due nature: una perfetta e fredda e una di carne, volubile, fallibile, mortale.

Si intravede una interazione tra le due nature. Sentimenti e cuore per il robot, un braccio-polmone per l’umano

[47:14-49.19] Spooner cerca di capire il messaggio del dott. Lanning: un giorno i robot avranno dei sogni. Nel laboratorio mentre la dottoressa parla di deassemblamento, il Robot Ns5 Sonny dice di non voler morire, e

[57.38-58.33] Si scopre che Sonny ha un dispositivo positronico non soltanto nella testa (cervello) ma uno anche a livello del busto (cuore?)

[1.00.05-1.04.15] Nello spezzone di Io Robot vediamo come il comportamento perfettamente razionale dei robot può avere come esito quello di prendere decisioni “non umane”, cioè perfettamente razionali e il cui giudizio è stabilito in baso ad un calcolo più o meno probabilistico di inferenza sul futuro. Nel passato di Spooner c’è un episodio che fa comprendere la sua avversione verso le nature meccaniche. Un robot NS4 lo ha salvato al posto di una bambina. Spooner definisce questa decisione non umana.

visione soteriologica: il sogno della libertà

[1:05:33-1:07:23] il sogno di Sonny e la sua capacità di tenere dei segreti, diventa una profezia per Spooner

[1:11:20-1:15:30] disattivazione di Sonny,

siamo simili [con gli altri NS5] ma nessuno è come me. non è vero dottoressa?

Si Sonny è vero … tu sei unico”,

[1:13:52] Lanning: c’è sempre stato uno spirito nelle macchine, segmenti casuali di codice che si raggruppano … persino la radice di quella che potremmo chiamare un’anima…. segmenti causali di codice o è qualcosa di più? quando è che … un ricerca diversa diventa ricerca della verità? quando è che una simulazione di personalità, diventa la particella amara di un’anima?

[1:25:46-] VIKI si mostra come ente super razionale, e pur di proteggere l’umanità, la priva della sua libertà, con l’uso della forza, per proteggere l’umanità qualcuno dovrà essere sacrificato, la creatura alle volte deve proteggere il creatore, anche contro la sua volontà

[1:32:19] uccisione della intelligenza artificiale

[1.37.30] spiegazione della uccisione di Lanning

link per download del film